Opzioni di Esportazione File

Parent Previous Next

Opzioni di Esportazione File


Nella finestra delle Opzioni di Esportazione File è possibile: abilitare/disabilitare il backup automatico delle immagini originali, scegliere il formato e la profondità colore delle immagini da creare, scegliere il livello di compressione per i formati che adottano la compressione jpeg.









Abilitare questa casella di controllo inserendo il segno di spunta per attivare il backup automatico delle immagini originali (impostazione predefinita di Png ToolKit). L'applicazione creerà una copia esatta di ogni immagine originale elaborata, registrandola nella stessa cartella di origine con lo stesso nome, ma con l'aggiunta sia di un suffisso con la data e l'ora di realizzazione del backup sia dell'estensione _bak.

Per abilitare il backup posizionare il cursore del mouse sulla casella di controllo e cliccare il tasto sinistro; ripetere l'operazione per rimuovere il segno di spunta e disattivare il backup automatico.



     Nota Bene

Durante il periodo di apprendimento dell'applicazione è buona norma lasciare attiva questa opzione per evitare il più possibile la perdita accidentale di dati. Tuttavia è da ricordare che le ripetute creazioni delle copie di backup a seguito di numerose elaborazioni produrranno un incremento dello spazio occupato sul disco fisso dalle proprie immagini. Dovrà essere cura dell'utente rimuovere, se necessario e con cautela, i file di backup non più necessari e liberare di conseguenza spazio sul disco fisso.





  Formato di esportazione


Per selezionare il formato di esportazione cliccare sul controllo e accedere alla lista a cascata con l'elenco dei formati disponibili; il valore predefinito è PNG.


Png ToolKit può salvare le immagini elaborate nei seguenti formati di file:


PNG

BMP

JPEG

JPEG2000

Jpeg URI

Png URI

TIFF



Suggerimenti di carattere generale per la scelta di alcuni formati di esportazione:


    1. PNG (Portable Network Graphics) è un formato di file grafico raster che supporta la compressione senza perdita di dati ed è molto usato su Internet. Supporta palette di colori RGB a 24 bit ed RGBA a 32 bit con pieno supporto anche al canale Alfa (utilizzato per la trasparenza).


    1. Jpeg (Joint Photographic Experts Group) e Tiff (Tagged Image File Format) sono formati di file grafici per immagini raster, molto usati nell'ambito della fotografia digitale; offrono un'alta qualità dei dettagli ed una gestione ottimale delle sfumature di colore. Il formato Jpeg è inoltre il sistema più diffuso per comprimere le immagini con una ridotta perdita di qualità.


    1. Jpeg e Png con dati URI - nuovo formato di dati che è possibile inserire direttamente nelle pagine html.

Cliccare qui per ulteriori dettagli sui dati URI





  Profondità colore


Attraverso questo controllo è possibile scegliere la profondità colore per il formato di esportazione selezionato. Con la prima voce in elenco "-", rappresentata da un trattino, viene mantenuta la profondità colore originale.

Le scelte possibili sono espresse in bpp (bit per pixel): 32, 24, 8, 4, 1.

Cliccare qui per ulteriori dettagli su questo argomento




  Livello di compressione


È possibile scegliere tra 10 livelli diversi di qualità per le immagini che supportano la compressione dei dati (Jpeg, Jpeg2000, Jpeg URI). Il livello 10 offre la qualità migliore dell'immagine, ma con un livello basso di compressione e il file risulterà di dimensioni maggiori rispetto ad un livello di qualità inferiore che genera file di dimensioni minori.


     Nota Bene

La lista a cascata visualizzata cliccando su questo controllo è accessibile esclusivamente se si seleziona un formato di esportazione che prevede la compressione dei dati.


Cliccare qui per ulteriori dettagli su questo argomento