Ridimensiona

Parent Previous Next

 Ridimensiona


Questo strumento offre numerose opzioni per ridurre o aumentare la risoluzione originale di una immagine, per cui è possibile intervenire nei seguenti modi:



L'algoritmo utilizzato nelle operazioni di riscalatura cercherà di garantire il miglior risultato possibile per non danneggiare i dettagli e la qualità originale delle immagini.








Panoramica dell'interfaccia utente:



A.  Pannello di Controllo dell'elaborazione

B.  Lista di Lavoro

C.  Area di Anteprima


Strumenti:


1.   Ridimensionamento File

2.   Ridimensionamento Tela

3.   Ritaglio Manuale





A.  Pannello di Controllo dell'elaborazione


Il Pannello di Controllo dell'elaborazione posizionato nella parte superiore della finestra strumenti contiene un insieme di controlli che consentono di scegliere le opzioni di esportazione delle immagini elaborate (cartella di destinazione, tipo di file, profondità colore, eventuale compressione Jpeg, ecc.) e di avviare l'elaborazione dell'immagine selezionata, delle immagini contrassegnate o di tutte le immagini presenti nella lista di lavoro. L'assegnazione dei nomi ai nuovi file creati durante l'elaborazione è automatica e utilizza il nome originale di ogni immagine. Altresì, attraverso il pulsante "Nuovo", è possibile elaborare l'immagine selezionata nella lista di lavoro e assegnare manualmente al nuovo file creato un nome ed un percorso di destinazione.






 Pulsante menu principale


Questo pulsante visualizza il seguente menu:


   


In dettaglio il menu:



Cliccare qui per una descrizione dettagliata del menu





  Pulsante Opzioni di Esportazione dei File


Questo pulsante visualizza la finestra delle opzioni di esportazione che il programma usa per salvare i nuovi file delle immagini elaborate. Il riepilogo delle opzioni correnti è visualizzato a destra del pulsante.


Cliccare qui per una descrizione dettagliata delle Opzioni di Esportazione dei File





Scelta della cartella di destinazione per le immagini elaborate:



Cliccare qui per una descrizione dettagliata delle opzioni disponibili







È possibile usare questi due pulsanti per selezionare nella lista di lavoro l'immagine precedente o l'immagine seguente.






Se questa opzione è contrassegnata l'applicazione aggiungerà in automatico nel nome di ogni file generato durante il processo di elaborazione delle immagini le nuove dimensioni che sono state applicate all'immagine.


Esempio:


Il nome originale dell'immagine è AngelFish.png.

Ridimensionando l'immagine a 512 x 512 pixel, il nome sarà modificato in AngelFish_512x512.png.



     Nota Bene

Questa opzione può essere particolarmente utile nel caso in cui sia necessario creare da un gruppo di immagini le rispettive miniature a bassa risoluzione, mantenendo come riferimento il nome originale di ogni immagine e aggiungendo ad esso come suffisso le nuove dimensioni.





  Pulsanti di avvio elaborazione



Questo pulsante avvia l'elaborazione dell'immagine correntemente selezionata nella lista di lavoro e consente di scegliere ogni volta la cartella di destinazione e il nome da assegnare al nuovo file generato; le opzioni relative alla cartella di destinazione presenti nella finestra saranno ignorate.


Il seguente gruppo di 3 pulsanti genera le nuove immagini elaborate mantenendo i nomi dei file delle immagini originali; la cartella di destinazione potrà essere la stessa cartella d'origine (se la relativa casella di controllo è contrassegnata con il segno di spunta) oppure una cartella differente scelta con il pulsante descritto precedentemente in questa pagina.



  Avvia l'elaborazione solo dell'immagine correntemente selezionata nella lista di lavoro



  Avvia l'elaborazione solo delle immagini contrassegnate



  Avvia l'elaborazione di tutte le immagini






B.  Lista di Lavoro


È l'elenco delle immagini inviate alla finestra strumenti per essere elaborate.

In questa finestra le immagini sono elencate mostrando esclusivamente il nome e l'estensione di ogni file (cliccare qui per dettagli su nomi di file, estensioni, percorso di registrazione).


Le liste di lavoro delle finestre strumenti presentano alcuni elementi in comune (per una panoramica dettagliata cliccare qui).





C.  Area di anteprima


In quest'area è possibile visualizzare l'anteprima dell'immagine selezionata nella lista di lavoro, sia nella versione originale che nella versione modificata attraverso gli strumenti presenti nella finestra.





Panoramica sugli strumenti di questa finestra



Gli strumenti di ridimensionamento disponibili in questa finestra sono stati suddivisi in 3 gruppi denominati rispettivamente: File, Tela e Ritaglio.




1.   Opzioni Ridimensionamento File






Le dimensioni delle immagini bitmap sono espresse in pixel e rappresentano la quantità di pixel presenti in una linea orizzontale (Larghezza) e in una linea verticale (Altezza). Il prodotto delle due dimensioni (Larghezza x Altezza) determina la quantità totale di pixel che compongono un'immagine digitale, mentre il rapporto tra le due dimensioni rappresenta il Rapporto d'aspetto dell'immagine. Ad esempio: una immagine con dimensioni di 1920 x 1080 pixel ha un rapporto d'aspetto di 16:9 (sedici noni) poiché la divisione tra 1920 e 1080 equivale a 1,777777777777778 (quoziente che si ottiene anche con la divisione tra i numeri interi 16 e 9).


Con Png ToolKit per ridurre o ingrandire correttamente le dimensioni in pixel di un'immagine digitale e mantenere le proporzioni originali, ossia lo stesso Rapporto d'aspetto, occorre cliccare sul pulsante ad interruttore D (diagonale) presente nel gruppo pulsanti relativi alla gestione delle proporzioni. Successivamente si potrà variare una sola delle due dimensioni lasciando che l'applicazione calcoli in automatico l'altra dimensione mantenendo il rapporto d'aspetto originale.


In alcuni casi potrebbe essere necessario modificare le dimensioni dell'immagine senza mantenere le proporzioni originali. Per ottenere questo occorre abilitare il pulsante A se si desidera modificare esclusivamente l'altezza mantenendo fisso il valore della larghezza; viceversa, abilitare il pulsante L per modificare solo la larghezza lasciando invariata l'altezza.



     Nota Bene

Dei 3 pulsanti che gestiscono le proporzioni è possibile abilitarne solo uno alla volta, i restanti si escludono in automatico. Il pulsante abilitato è quello evidenziato con il colore di fondo giallo.




Opzioni: Riferimento e Modifica





È possibile modificare le dimensioni di una o più immagini prendendo come riferimento i valori delle dimensioni dell'immagine selezionata e successivamente, attraverso il cursore dello strumento Zoom, modificarne i valori in percentuale, scorrendo il cursore orizzontalmente verso sinistra per ridurre la percentuale o verso destra per aumentarla.





Inoltre, se si preferisce è possibile inserire i valori manualmente abilitando l'opzione Modifica - Dimensioni libere e sostituendo i valori originali con le nuove dimensioni desiderate.



     Nota Bene

Il Ridimensionamento File comporta l'aggiunta di nuovi pixel o la riduzione di quelli esistenti utilizzando un procedimento, denominato Interpolazione, con il quale i pixel vengono ricalcolati per approssimazione, operazione che può ridurre la qualità dell'immagine originale.







Nel pannello del ridimensionamento File sono presenti altri 3 pulsanti (in ordine da sinistra a destra) che consentono di eseguire le seguenti funzioni:








2.   Opzioni Ridimensionamento Tela






Questo strumento consente di espandere una immagine aggiungendo ad uno o più lati di essa una nuova area di pixel, oppure, ritagliare l'immagine rimuovendone una porzione.

Per modificare la tela è necessario inserire le nuove dimensioni direttamente nei campi L (larghezza) e A (altezza) e successivamente impostare la direzione in cui deve essere eseguita l'espansione o la riduzione scegliendo una delle 9 direzioni disponibili.

Se si espande l'immagine si può anche scegliere il colore di riempimento da applicare alla nuova area di pixel, cliccando sul controllo Colore tela che visualizzerà una lista con tre scelte disponibili:




Cliccare sul pulsante Anteprima per visualizzare immediatamente le modifiche.



Vediamo alcuni esempi di ridimensionamento della tela:


Immagine originale 320x216 pixel




Espansione lato destro, nuove dimensioni tela 500 x 216 pixel, riempimento colore Rosso:






Espansione lato sinistro, nuove dimensioni tela 500 x 216 pixel, riempimento colore Rosso:






Espansione lato inferiore, nuove dimensioni tela 320 x 280 pixel, riempimento colore Rosso:






Espansione uniforme dei 4 lati di 15 pixel per lato,

nuove dimensioni tela 350 x 246 pixel, riempimento colore Rosso:







Le opzioni disponibili permettono di ottenere varie combinazioni diverse di modifica della tela, come nei seguenti esempi:









In tutti gli esempi sopra rappresentati, i pixel dell'immagine originale non hanno subito nessun processo di interpolazione poiché l'immagine non è stata riscalata, ma sono stati aggiunti solo dei nuovi pixel in uno o più lati.




Nell'esempio che segue, osserviamo come viene modificata l'inquadratura di una immagine agendo esclusivamente sulla tela.

In questo caso alcuni pixel saranno eliminati:



Immagine fotografica scattata con rapporto d'aspetto 4:3 (quattro terzi) 566 x 424 pixel



Nuova inquadratura dell'immagine con rapporto d'aspetto di 16:9 (sedici noni) 566 x 318 pixel




Per ottenere questa modifica è stato inserito il nuovo valore di altezza pari a 318 pixel ottenuto arrotondando il risultato di questa operazione:


( 566 x 9 ) : 16 = 318,375



In seguito è stata impostata la seguente direzione per il taglio della tela:





L'immagine, così modificata, potrà essere visualizzata a tutto schermo su un moderno televisore a 16:9 senza che il TV debba intervenire per adattare l'immagine al proprio rapporto d'aspetto.

Se l'immagine originale a 4:3 fosse stata visualizzata su un televisore a 16:9, sarebbero apparse delle bande nere laterali oppure l'immagine sarebbe stata ingrandita in automatico in base alle impostazioni di adattamento del TV.





Altri comandi disponibili nel pannello di Ridimensionamento Tela sono:





Cliccare sul pulsante Anteprima per visualizzare nel riquadro di anteprima le modifiche della tela.

Ai lati del pulsante sono presenti i pulsanti Freccia Sinistra e Destra con i quali è possibile selezionare rapidamente l'immagine precedente o seguente senza dover spostare nuovamente il cursore del mouse sulla lista di lavoro.

I successivi 3 pulsanti (in ordine da sinistra a destra) servono a:





     Nota Bene

Cliccando sul pulsante Anteprima è possibile visualizzare le modifiche senza che i file originali siano modificati.







3.   Opzioni Ritaglio Manuale


Png ToolKit mette a disposizione anche lo strumento di selezione e ritaglio manuale di un'area dell'immagine, utile in tutti quei casi in cui lo strumento Tela non è sufficiente per eseguire un taglio preciso dell'inquadratura.






Cliccare sul pulsante indicato dalla freccia di colore rosso per aprire l'immagine selezionata in una nuova finestra nella quale poter disegnare direttamente con il mouse l'area da ritagliare, tenendo presente che le parti dell'immagine esterne all'area selezionata saranno rimosse, come mostrato nell'esempio sotto:




Finestra di selezione area da ritagliare





I valori di larghezza e altezza, nonché le coordinate in pixel della posizione dell'angolo superiore sinistro dell'area di selezione, saranno visualizzati nei relativi campi di input come indicato dalla freccia di colore rosso nell'immagine seguente:





Per modificare manualmente l'area di selezione è possibile digitare nei relativi campi di input i nuovi valori in pixel desiderati e premere il pulsante Invio sulla tastiera per confermarli. Il riquadro dell'area selezionata si aggiornerà in automatico sulla base dei nuovi valori di larghezza e posizione digitati.



     Nota Bene

L'area di ritaglio così definita sarà evidenziata nel riquadro di anteprima delle modifiche e resterà attiva anche selezionando un'altra immagine nella lista di lavoro.






Cliccare su questo pulsante per modificare il colore del riquadro che evidenzia l'area di ritaglio nell'anteprima.





Al termine della scelta delle opzioni di ridimensionamento cliccare su uno dei 4 pulsanti disponibili nel Pannello di Controllo per avviare l'elaborazione come specificato nel punto A di questa pagina. cliccare qui per tornare al punto A